Sistema Immunitario e Tong Ren

Sistema Immunitario e Tong Ren

Come sostenere il nostro ‘Guaritore Interiore’ con l’ausilio della tecnica del Tong Ren

Nell’articolo pubblicato qualche giorno fa ‘Sistema immunitario e energia’, abbiamo iniziato a parlare di alcuni strumenti utili per mantenere in buona efficienza le nostre difese personali.

In buona sostanza, dall’articolo si evince che ciò che influenza positivamente la nostra capacità di difenderci dai ‘nemici’ della nostra salute, è uno stile di vita equilibrato.

L’esperienza che stiamo tutti vivendo in questi giorni può essere letta in chiave ‘olistica’ e permettere a ciascuno di scoprire il proprio punto ‘risorsa’ e il punto di ‘dispersione energetica’. Potremmo sentirci particolarmente fragili fisicamente se, per esempio, è il corpo ad essere in difficoltà; potremmo, diversamente, essere in preda alla paura / angoscia, quindi sentirci minacciati da fattori esterni incontrollabili; potremmo spendere gran parte delle nostre energie in pensieri di preoccupazione per un futuro davvero incerto…

La stessa esperienza oggettiva produrrà milioni di risposte, quindi di comportamenti diversi, tanti quanti sono gli abitanti di questo pianeta. Ciascuno di noi fa, anche in questa difficile occasione, la sua personalissima esperienza.

In ogni caso si tratta di un’esperienza molto intensa che altera la circolazione armonica dell’energia vitale (Qi). Si crea, quindi, la condizione tipica in seguito alla quale l’esercito schierato in difesa della nostra ‘salute’, ovvero il nostro BenEssere psicofisico, diventa attaccabile dall’esterno.

Come sempre, con il Tong Ren, tecnica a noi tanto cara della cui efficacia abbiamo fatto esperienza molte volte sia in ambito fisico, psichico che emozionale, materia, energia ed emozioni hanno lo stesso valore e concorrono a realizzare la condizione di BenEssere dell’uomo.

Come esseri umani stiamo bene se tutte le nostre parti sono integrate tra loro e se c’è integrazione tra noi e l’esterno. Anche il trattamento che vi proponiamo con questo articolo si fonda su questi semplici ma per nulla scontati principi.

Tong Ren e l’equilibrio

Il Tong Ren, agisce sul sistema immunitario su due fronti:

  • Favorisce la conservazione della condizione di equilibrio energetico che porta BenEssere psicofisico
  • Ne promuove il ripristino quando essa risulta alterata

Le mappe energetiche di agopuntura descrivono da sempre il simbolismo energetico e l’efficacia di alcuni punti precisi nel potenziamento dell’azione di difesa del corpo.

L’azione ‘olistica’ della tecnica tiene conto del significato simbolico di ogni punto e della struttura complessa degli individui: non esiste solo il corpo, non esiste solo la mente, non esistono solo le emozioni.

La pratica del Tong Ren, anche in questa occasione, mette insieme parte di quell’antica cultura e le conoscenze raccolte durante la pratica professionale di Tom Tam e della sua equipe.

In particolare, vi proponiamo in questa sede una sequenza di punti che è stata messa a punto da Tom Tam e che contiene un inserto specifico suggerito dal Dott. Zhou, responsabile del dipartimento di Medicina Tradizionale Cinese degli ospedali di Wuhan, che agisce direttamente sulla qualità respiratoria.

Sequenza di pratica a sostegno del Sistema Immunitario

Muniti di doll e martelletto possiamo quindi stimolare i seguenti punti:

  • T1 – T2 – T3 – T4 – T7 che sono indicati da Tom Tam i punti ‘base’ di rinforzo del sistema immunitario
  • Da K27 a K21 sia a rinforzo della qualità energetica dei polmoni che come richiamo dei punti ‘base’ descritti sopra
  • GV22 – GB13 – BL6: punti mentali per lavorare sull’emozione ‘paura’ (sono punti di attivazione dei neuroni specchio)
  • LI4 – LU9 – LU6: questi punti agiscono sull’energia delle alte vie respiratorie e, nel contempo, (soprattutto MC6), lavorano ancora sull’ansia, favorendo la liberazione dalle paure
  • K3: fornisce forza ed energia al corpo
  • Conclusione: portare l’energia verso il basso, agendo sulla parte frontale del doll e chiudere con la stimolazione dei punti sui piedi LV3 e K1

Buona pratica e ci vediamo presto!


Admin

Lascia una risposta